Stampanti inkjet professionali per stampare bene




Le stampanti inkjet o stampanti a getto d’inchiostro sono state i primi dispositivi di stampa ad uso domestico. Dopo una prima fase di pressoché incontrastato dominio nelle vendite per uso casalingo o per piccoli uffici, le stampanti inkjet hanno iniziato a ‘soffrire’ la concorrenza delle stampanti laser. Se inizialmente il divario di prezzo con queste ultime era tale da non lasciare dubbi sulla competitività nei costi, con il passare del tempo la differenza alla cassa ha iniziato ad assottigliarsi. Oggi tuttavia le stampanti inkjet mantengono una loro validità d’acquisto. Nei paragrafi che seguono illustreremo le principali ragioni per cui le stampanti inkjet professionali costituiscono una valida soluzione per stampare bene , basta avere un toner ink samsung compatible o di altra marca.

Minori costi di stampa

Nonostante le stampanti laser siano diventate più competitive, le inkjet sono ancora e più di ieri un’alternativa che garantisce un gestione delle stampe ottimali sotto il profilo dei costi. Ciò lo si deve principalmente alle cartucce d’inchiostro la cui durata nonchè il prezzo dei ricambi resta decisamente inferiore ai toner necessari per la stampa laser come anche i samsung ink compatible che sono alternative ai toner originali.
La convenienza cresce – non sempre però a parità di qualità – se ci si orienta sull’acquisto di cartucce non originali ma compatibili.

Qualità di stampa

Contrariamente a quanto si possa pensare le stampanti inkjet con samsung ink compatible offrono qualità di stampa molto elevata. La loro supremazia si afferma indubbiamente se si necessita di stampe che vadano oltre il bianco e nero e richiedano il colore. In questo caso le stampanti inkjet dimostrano tutta la loro versatilità d’utilizzo.Che sale se dalla stampa in quadricromia – a 4 colori – si passa a quella in esacromia richiesta per qualità di stampa superiori di tipo fotografico. Su quest’ultima tipologia di stampa si mettono in risalto le notevoli evoluzioni tecnologiche conquistate dalla stampa inkjet negli ultimi anni. Evoluzioni che hanno consentito di trasferire in ambito domestico prerogative che fino a qualche tempo fa erano del mondo professionale.

Stampanti polivalenti

All’ ottima elevata qualità di stampa e ai minori costi si affiancano tutti i vantaggi delle odierne tecnologie. Non solo la possibilità di traferire dati attraverso la tecnologia usb. Non soltanto l’opportunità di far comuicare le stampanti inkjet con altri dispositivi in modalità wireless. Le stampanti a getto d’inchiostro sono sempre di più affiancate ad altri dispositivi. Le case produttrici si sono ormai orientate ad offrire dispositivi che riuniscono in unica periferica stampante, fax e scanner, accrescendo sensibilmente la competitività delle stampanti a getto d’inchiostro.

Stampanti eco compatibili

Le stampanti inkjet si caratterizzano per un grado superiore di sostenibilità ambientale. Il risparmio nei costi infatti, finisce per riverberare i suoi effetti positivi non soltanto per le tasche dei suoi utilizzatori ma anche e più in generale per l’ambiente. Minori consumi come quelli che caratterizzano la stampa a getto d’inchiostro infatti, si traducono in un minore impatto ambientale, sia per le cartucce di ricambio che per l’impatto sull’ambiente circostante. Non va trascurato infatti come le stampanti laser siano solitamente riposte in ambienti isolati proprio per evitare che possano generarsi effetti nocivi per la salubrità dell’aria dei locali in cui vengono poste, al contrario delle stampanti inkjet che invece non hanno controindicazioni di questo tipo.

Lascia un commento