Stampare sulle etichette




Oggi per chi dispone di un semplice computer e una stampante anche solo per uso personale, può stampare delle belle etichette per le lettere. Scrivendo testi importanti o lettere raccomandate o curriculum, per sepdirli spesso è necessario avere un’etichetta autoadesiva scritta a pc con l’indirizzo del destinatario che si va poi a applicare sulla busta.

In questi casi, non serve andare in una copisteria per ottenere un ottimo risultato anche per risparmiare, la cancelleria moderna offre varie soluzioni tra cui quella di stamparsele da se.

Stampare un’etichetta è facile piàù di quanto si immagini infatti e basta avere la carta per stampante adatta per stampare etichette autoadesive, e attivare l’apposita funzione sul pc collegato alla stampante.

Spesso serve anche un supporto plastico da inserire nel cassettino apposito della stampante e se non lo abbiamo bisogna comprarlo che sia della stessa marca e quindi compatibile col nostro modello di stampante.

Il libretto di istruzioni e la guida in linea della stampante che avete illustrano di sicuro come realizzare l’etichetta desideratae, guidandovi passo per passo nella sua esecuzione. Se avete difficoltà, potrete sempre ricorrere a Google o a Youtube, dove si trovano sempre vari tuorial illustrativi.

Se volete stampare inoltre belle etichette con elementi decorativi come disegni, loghi, e colorate dovete avere le cartucce a colori e poi è possibile utilizzare un programma per computer o smartphone che si trovano gratuitamente su internet. Potete anche stampare il vostro logo personalizzato, per rendere la vostra posta “professionale”.

Stampare un’etichetta quindi è molto semplice, ma molti incorrono in errori banali forse perchè non avezzi a questo tipo di operazione. Gli errori più frequenti fatti sono magari quello di inserire il foglio delle etichette a rovescio e quindi si stampa poi sul foglio dal lato della carta plastificata o usare un carattere di stampa sproporzionato rispetto all’etichetta.

Ma il primo errore non ha nessuna conseguenza infatti di solito basta ripetere la stampa nel verso giusto, il secondo erore invece potrebbe farvi sprecare un foglio di etichette per niente, quindi state bene attenti che sia tutto a posto prima di stampare.

La carta adesiva delle etichette è più liscia della comune carta e quindi prima di prendere in mano il foglio stampato è meglio attendere qualche secondo che l’inchisotro sia bene asciutto in modo da prevenire eventuali sbavature e evitare anche di sporcarvi le mani e di dover rifare poi tutto il lavoro daccapo.

Lascia un commento