Consigli utili per scegliere la stampante




L’acquisto di una stampante può sembrare apparentemente facile; in realtà bisogna tener conto di una serie di caratteristiche tecniche legate alle esigenze del consumatore. Ecco alcune informazioni utili all’acquisto di una stampante.

Tipologia di Stampante

Meglio una stampante laser o una inkjet? La scelta deve essere dettata dall’uso che il consumatore si prefigge di fare. Le caratteristiche variano in base alle tipologia e per ognuna di queste esistono diverse funzioni. Per le diverse tipologie di stampanti non solo cambia la modalità di stampa ma, anche i vari costi di manutenzione e cambio cartucce. Per stampe di disegni, in cui la precisione è critica, si preferiscono le stampanti a getto di inchiostro (inkjet). Queste sono anche ottime per la stampa di documenti e file di testo. Per contro, questa tipologia di stampante si riserva a quei consumatori che non ne fanno un uso eccessivo in quanto i costi del cambio cartucce sono considerevoli. Si raccomanda di porre attenzione nell’acquisto di cartucce poiché la qualità di queste può intaccare la componentistica della propria stampante. Lasciarsi tentare dal prezzo vantaggioso di cartucce compatibili e non originali, può intasare facilmente gli ugelli, il che comporta una qualità di stampa mediocre e più frequenti spurghi degli stessi con conseguente spreco di inchiostro. Tutte queste problematiche sono aggirate con la scelta di una stampante laser. La maggiore rapidità di stampa è caratteristica propria delle stampanti laser. I costi del cambio cartucce vengono sostituiti dai costi di manutenzione ordinaria del prodotto. La frequenza dei controlli tecnici dipende naturalmente dalla tipologia del prodotto e dalla cura che ne ha il consumatore. Per chi necessita di sole stampe monocromatiche esistono, in questa tipologia di prodotto, anche stampanti laser in grado di produrre solo stampe in bianco e nero. Il deficit di prestazioni grafiche delle stampanti laser è compensato dalla loro velocità di stampa. Per migliorare la qualità delle stampe, pur ricorrendo a una stampante laser, si possono scegliere delle stampanti a LED. Se pur più costose, la migliore componentistica garantisce una elevata qualità di stampa.

Stampanti con connessione Wi-Fi

Il vero salto di qualità rispetto al passato sono le stampanti che hanno un software dedicato per la gestione da remoto del dispositivo . La possibilità della connettività wireless rende infatti la modalità di stampa molto semplice. In questo modo, tutti gli utenti connessi alla rete wi-fi possono inviare delle stampe al dispositivo. Naturalmente, la scelta di una stampante con questa modalità comporta un leggero aggravio dei costi.

Multifunzionalità

Un’altra novità del settore tecnologico sono le stampanti multifunzione. In passato si era soliti acquistare delle stampanti ‘pure’, ossia, dispositivi che assolvevano alla sola funzione di stampa. Oggi, invece, questi apparecchi possono adempiere a più funzionalità. In base alle loro caratteristiche costruttive, queste stampanti possono eseguire scansioni e fax. Può tornare utile considerare dispositivi capaci di stampare diversi formati di fogli oltre al semplice formato A4. L’acquisto di questa tipologia di stampante dipende sempre dalle necessità del consumatore.

Lascia un commento